Una feritoia

A Cesare le cose, a Dio la persona con il suo cuore 

In quel tempo, i farisei se ne andarono e tennero consiglio per vedere come cogliere in fallo Gesù nei suoi discorsi. Mandarono dunque da lui i propri discepoli, con gli erodiani, a dirgli: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e insegni la via di Dio secondo verità. Tu non hai soggezione di alcuno, perché non guardi in faccia a nessuno. Dunque, di' a noi il tuo parere: è lecito, o no, pagare il tributo a Cesare?».

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
PER LA GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2014

Cari fratelli e sorelle,

oggi c’è ancora moltissima gente che non conosce Gesù Cristo. Rimane perciò di grande urgenza la missione ad gentes, a cui tutti i membri della Chiesa sono chiamati a partecipare, in quanto la Chiesa è per sua natura missionaria: la Chiesa è nata “in uscita”.

In memoria dei tanti figli d’Africa morti in mare

ACQUA… QUANT’ACQUA…

Acqua , madre mia, quant’acqua …

Mille volte di più di quanta ne sognavo

quando , bambino,  per ore camminavo

in fila nell’arida radura

attaccato alla tua veste o mamma:

portavi  il secchio in testa e la paura

che cadesse per terra era il mio dramma:

  • Preghiera missionaria 2014“Dal cuore alle periferie” Preghiera missionaria 2014“Dal cuore alle periferie”

    “Dal cuore alle periferie” 

    a cura del 

    Segretariato Missioni e Fondazioni - Regione Italia ASC 

    Via San Giovanni in Laterano, 73 - 00184 ROMA 

    tel. 0670450975 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

    Leggi tutto...
  • Vocazione dei primi apostoli Vocazione dei primi apostoli

    «18 Mentre camminava lungo il mare della Galilea, Gesù vide due fratelli, Simone chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori. 19 E disse loro: "Venite dietro a me e vi farò pescatori di uomini". 20 Ed essi, lasciate subito le reti, lo seguirono. 21 Andando oltre, vide altri due fratelli, Giacomo di Zebedèo e Giovanni, suo fratello, che nella barca insieme con Zebedèo, loro padre, riassettavano le reti; e li chiamò. 22 Ed essi, lasciando subito la barca e il padre loro, lo seguirono» (Mt 4,18-22).

    Leggi tutto...